Assicurazione auto: quale quella giusta

Se vi trovate di fronte alla scelta di fare una disdetta assicurazione auto per sottoscriverne una maggiormente conveniente per le vostre necessità, il consiglio è quello di valutare preventivamente ciò che offre il mercato, sempre in continua evoluzione, del mondo assicurativo.

Obbligatoriamente vi troverete a dover sottoscrivere la RCA che permette di circolare su strada ma se volete assicurare la vostra auto a altri tipi di possibili danni accidentali o meno alla stessa auto o a persone sarà necessario valutare altri tipi di polizze.

La polizza che fa per voi

Tra i tipi di polizze maggiormente richieste troverete, senza dubbio, l’assicurazione temporanea, nominata a volte come polizza a tempo. Questo modo di assicurare l’auto permette di pagare il costo dell’assicurazione soltanto quando si utilizza il veicolo e per il periodo di tempo in cui ne si ha il bisogno. Di questo tipo di assicurazione fa parte anche l’assicurazione giornaliera che permette di assicurare l’auto oggi per domani e così via fino a 90 giorni.

Se utilizzate l’auto solo in alcuni periodi dell’anno o ne possedete una seconda che usate raramente questo è il tipo di assicurazione giusto per voi.

La seconda tipologia di polizza auto è l’assicurazione auto a chilometri che vi dà la possibilità di versare il premio in base al numero di km che percorrete realmente percorso con il vostro mezzo, risparmiando così, su alcune spese riguardante il chilometraggio. Infatti, nel momento in cui sottoscrivete la polizza vi verrà chiesto di versare una quota minima e poi una proporzionale al numero di chilometri che avrete percorso in un anno che saranno calcolati attraverso un sistema di radiolocalizzazione satellitare installato sull’auto.

Questa è la polizza perfetta per chi percorre pochi chilometri quindi se avete intenzione di viaggiare molto dovrete cercare ancora.

Tra le tipologie di polizze auto più utilizzate troviamo l’assicurazione auto con scatola nera, che permette di ridurre il premio assicurativo a patto che il guidatore sia prudente e non causa incidenti, verificabile attraverso l’istallazione, nella propria auto, di una scatola nera con localizzatore satellitare, che monitora lo stile di guida del conducente. Inoltre, grazie alla sottoscrizione di questa polizza vi garantirete il soccorso stradale in caso di incidente o problemi con il veicolo.

Avete, ancora, la possibilità di sottoscrivere una bonus/malus che, tra tutte, è la più richiesta perché si riducono i costi del premio in base al verificarsi o meno di sinistri durante gli anni. Questa assicurazione è formata da 18 classi di merito con differenti tariffe che in caso di incidente si aumenta, se non ci sono sinistri si recede.

L’assicurazione kasko

Infine, per tutelarsi da qualsiasi possibile rischio su strada troverete la polizza kasko. Questa tipologia assicurativa permette anche di tutelarsi da danni causati o subiti da terze persone o apportati dal conducente verso la sua stessa auto. Questa è la polizza ideale per un conducente che non ha un esperto stile di guida, come un neopatentato, o che possiede un’auto costosa in quanto la copertura dei danni è totale.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi