Cosa succede se non calcoli il food cost del tuo locale?

Per fare il bilancio dell’andamento del tuo locale è molto importante sapere come calcolare il food-cost (scopri di più qui https://www.ristobusiness.it/calcolo-food-cost/) e dovrai saperlo fare esattamente come quando decidi di seguire una precisa alimentazione fornita dal tuo specialista.

In un primo momento può sembrare una dieta troppo rigida rispetto a come eri abituato; si tratta di stravolgere le tue abitudini e il tuo metabolismo, ma subito dopo lo scossone e la perdita di peso, devi essere pronto a seguire una corretta alimentazione per non rischiare di riprendere i chili persi.

Ti potrebbe capitare di rivolgerti a uno specialista e dopo aver raggiunto il tuo obbiettivo, di riprendere a mangiare esattamente come prima e quindi di riprendere i chili persi e forse anche di più.

Un ristoratore che si accorgerà troppo tardi delle perdite finanziarie all’interno del suo locale, rischia seriamente di fare una fine drammatica e talvolta persino irreversibile. Accade che, anche mentre il lavoro è tanto e il locale è sempre pieno di clienti, in realtà poi i conti non quadrino affatto: questo è ciò che avviene quando i costi di gestione sono maggiori dei guadagni.

In questo caso la prima cosa da fare è una seria e meticolosa valutazione della situazione interna del locale facendo un calcolo del food-cost che tenga in considerazione ogni materia prima acquistata, ma anche  quando, come e cosa, quali sono stati i costi, quale il prezzo del piatto e quello del venduto.  

Devi stare molto attento, perchè il calcolo del food-cost non è un evento da mettere in atto una volta tanto per sistemare le cose e per poi tornare a lavorare esattamente come prima. Il metodo del Food Cost Semplice non è un evento o mero benestare per poi continuare a operare esattamente come prima: si tratta invece di imparare a intraprendere azioni totalmente diverse da quelle che hai sempre fatto

Dopo aver effettuato un preciso calcolo del food cost, sarà indispensabile continuare a farlo nel tempo e nel lungo periodo, ovvero giorno per giorno e non sperando che le cose vadano bene in base al singolo conteggio e ai costi relativi a una volta sola: si tratta di un attivare un processo che non dovrà terminare mai: andrà fatto ogni giorno, ogni mese e ogni anno.

Esattamente come accade durante la dieta, se non sarai costante e accorto, il peso si sfaserà e accadrà la stessa cosa all’attività ristorativa se non manterrai il controllo sulla gestione.

Il metodo di controllo della gestione

È pertanto importante che un ristorare si faccia indirizzare da un esperto capace di aprirgli la strada, ma lo è ancora di più il fatto che poi sia lui stesso a comprendere le azioni, per poterle ripetere da solo, un giorno, modificando le attività se i parametri iniziali cambiano e cambiando e sviluppando tutto il processo. 

Seguire il metodo del Food Cost Semplice metterà il ristoratore nella condizione di sapere agire e saperlo applicare controllando l’intera gestione aziendale: solo così le cose all'interno del tuo locale inizieranno a funzionare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi