Il comparatore di pompe funebri: cos’è e come funziona

Il comparatore di pompe funebri: cos’è e come funziona

Il lutto è una fase della vita che prima o poi si sperimenta direttamente con la perdita di un proprio caro; quando ciò avviene, però, non ci si può abbandonare semplicemente al dolore, ma ci si deve subito scontrare con la realtà e con la burocrazia legate alle pratiche di decesso. Tra le prime cose a cui pensare – contemporaneamente a molte altre – c’è la scelta dell’agenzia di pompe funebri (i residenti a Roma, possono consultare i servizi della Cattolica San Lorenzo), ma nel mare di offerte e proposte come si può scegliere l’agenzia più affidabile? Come comparare i preventivi? Il web potrebbe essere utile in questo, grazie alla nascita di un portale tutto italiano che compara i preventivi delle agenzie funebri che hanno aderito alla piattaforma digitale Lastello.

Come funziona “Last hello” (Lastello) il comparatore di pompe funebri?

Due giovani imprenditori e uno sviluppatore di software italiani – Gianluca Tursi, Riccardo Pirrone e Francesco Gnarra – hanno realizzato un meta motore di ricerca per agenzie funebri dal nome Lastello, contrazione dell’espressione inglese Last Hello, l’ultimo saluto. Il portale funziona come gli altri comparatori di servizi (assicurazioni, viaggi, hotel), ma interamente dedicato alla ricerca dell’agenzia funebre più vicina o più economica, ottimale per le proprie esigenze e per l’allestimento del funerale.

Alla piattaforma si sono registrate quasi 300 agenzie funebri (su 3000 presente sul territorio italiano) che hanno fornito il proprio consenso e che compongono il database dal quale il motore di ricerca ricava le risposte.

Gli ideatori hanno voluto realizzare un percorso semplice e intuivo che con soli 4 click offre un quadro interessante e i preventivi delle agenzie territorialmente più vicine ai familiari interessati e con il prospetto dei prezzi. È sufficiente seguire i seguenti step:

  1. Inserire il CAP di residenza;

  2. Selezionare il tipo di funerale (tradizionale con loculo, cremazione, inumazione con sepoltura);

  3. Scegliere la tipologia di cassa (abete, larice, rovere o altro), il carro funebre e la lapide (base, standard, lusso);

  4. Selezionare i fiori (copri cassa, cuscino di fiori o corona) e altri servizi “obbligatori” quali la vestizione della salma e i valletti che portano la cassa a spalla.

Dopo aver premuto il tasto invio, si ottiene il prospetto delle agenzie in zona con i rispettivi preventivi e la possibilità di contattarli e bloccare il preventivo.

Perché creare un comparatore di pompe funebri?

Il “mercato” italiano delle pompe funebri è spesso monopolizzato da poche grandi agenzie, ma soprattutto il “business del caro estinto” si tinge di colori foschi e truffe proprio nel momento di maggior fragilità psicologica delle persone. Nelle grandi città, soprattutto, è facile vedere negli ospedali o presso gli obitori e le camere ardenti, veri e propri “avvoltoi”, personale di agenzie funebri pronte ad approcciare i familiari del defunto per offrire i propri servizi e scalzare la concorrenza, con proposte solo in apparenza convenienti. Concorrenza sleale, racket e talvolta persino il mercato nero oscurano un mondo altrimenti composto da agenzie funebri piccole ma affidabili e trasparenti.

Il portale nasce, quindi, con l’idea di restituire trasparenza e informazioni sulle procedure burocratiche. Le agenzie possono iscriversi gratuitamente per sei mesi oppure richiedere un abbonamento annuale di 228 € con informazioni più complete sul loro conto e inserzioni pubblicitarie per aumentarne la visibilità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi