Archivi categoria: Tecnologia

Passare a Vodafone conviene: 1 Gb, 1000 minuti e sms a 5 euro

Durante il mese di maggio, passare a Vodafone conviene. La compagnia telefonica offre gigabyte, minuti e messaggi a partire da 5 euro. Inoltre fino a domani 23 maggio si potranno avere 15 Gb di internet sempre in 4G al prezzo di 149 euro in dodici mesi. Per chi passa a Vodafone da un altro gestore telefonico c’è la possibilità di attivare Special 1 Gb. Con questa offerta, al costo di 5 euro  ogni quattro settimane, si avranno 1000 minuti, sms e 1Gb di internet alla velocità del 4G. L’offerta potrà essere applicata nei negozi Vodafone e salvo disponibilità di coupon.

Solo Online 1 anno 4Gb è un’altra offerta di Vodafone attivabile solo online a questo link. Quest’offerta dà diritto a 15Gb di internet in 4G al mese per dodici mesi al prezzo di 149 euro. Si potrà navigare in tutta libertà su chiavetta, PC o tablet. Dopo dodici mesi si potrà continuare ad usufruire della medesima offerta al prezzo di 129 euro, salvo disattivazione. Si potrà tenere sotto controllo il traffico residuo grazie ai contatori di Vodafone sul suo sito. Nel caso in cui dovessero terminare i gigabyte si potrà navigare a 200 Mega al costo di 2 euro grazie a 1Gb di riserva fino al rinnovo della promozione durante il mese successivo. Qualora anche il Gigabyte di riserva dovesse terminare allora internet si bloccherà in modo automatico. Per altre informazioni sui costi e le promozioni, consultare il sito Vodafone.it.

Il Robot da cucina un must per le famiglie italiane, come sceglierlo?

Quando si acquista un elettrodomestico, si è attratti dal design, interessati al prezzo e molto attenti alle dimensioni: ma vi sono anche altri aspetti che vanno assolutamente considerati e che spesso vengono erroneamente messi in secondo piano. Vediamo quali sono le valutazioni da fare quando si cerca un robot da cucina sicuro, durevole e utile.

FUNZIONI E ACCESSORI – Il robot da cucina, nato nella Germania degli anni ’60, nonostante le migliorie apportate nel corso del tempo, mantiene inalterata la sua struttura di base che è sostanzialmente costituita da un corpo macchina, munito di motore, e da una serie di accessori intercambiabili che svolgono diverse funzioni. Nello scegliere il miglior robot da cucina per le vostre esigenze, ci si deve accertare che il kit di strumenti combinabili con il corpo macchina sia ricco. Il vostro robot deve essere in grado di frullare, centrifugare, tritare, amalgamare, montare albumi e panna nonché spremere gli agrumi. Queste sono le funzioni minime che dovete sincerarvi di poter svolgere con il vostro nuovo robot, avendo anche cura di valutare, pezzo per pezzo, gli accessori del kit: fruste, lame e gancio per amalgamare vanno preferiti in acciaio inox, resistente e lavabile in lavastoviglie, mentre il contenitore preposto ad accogliere gli alimenti va scelto capiente e con un’apertura ampia, in modo da non dover sminuzzare troppo i cibi prima di lavorarli.

MOTORE E TECNOLOGIA – Un motore potente può non essere necessario se non si lavorano grandi quantità di alimenti in un’unica volta. Vi sono modelli con motore a diffusione diretta che hanno una potenza ridotta, ma una funzionalità eccellente. Il materiale esterno del corpo macchina va preferito in alluminio pressofuso, maggiormente resistente e resiliente rispetto alla plastica. Per quanto concerne la tecnologia, oltre a valutare il tipo di velocità dei giri che può essere impostata sul robot da cucina, vanno scelti modelli che prevedano anche un accurato sistema di sicurezza, ossia il blocco automatico in caso di surriscaldamento del motore, di aggancio imperfetto degli accessori o di incompleta chiusura del coperchio. Infine, se intendete usare il robot anche per impastare, accertatevi che abbia la funzione di “movimento planetario”, una tecnica innovativa che consente di tenere l’impasto sempre al centro e di amalgamarlo in modo omogeneo.

DIMENSIONI E INGOMBRO – Valutate bene le dimensioni del robot che andate ad acquistare e sinceratevi di poterlo sistemare vicino a una presa di corrente. A tal fine, per evitare ulteriore ingombro sul piano di lavoro della cucina, accertatevi che il cavo di alimentazione della macchina sia sufficientemente lungo, in modo da non dover ricorrere a scomode prolunghe: il robot da cucina è un elettrodomestico utile, ma può diventare un impiccio se non gli si ricava il giusto spazio. Nel caso non riusciate a trovare una sistemazione adeguata per il robot dei vostri sogni, optate per un modello più compatto, magari privo delle funzionalità che utilizzano accessori già in vostro possesso: è meglio continuare a spremere gli agrumi manualmente, ma possedere una macchina che trita e impasta, anziché acquistare un super-robot che poi, non trovando una collocazione ideale, finisce inutilizzato sopra una delle mensole.

Aggiornamento Whatsapp per iPhone e iPad: Siri leggerà i messaggi per voi

Stando alle numerose informazioni apparse in rete nelle ore scorse, pare che sia appena arrivato sull’App Store un nuovo aggiornamento di Whatsapp che riguarda i dispositivi dotati di sistema operativo iOs, stiamo parlando dunque degli iPhone e degli iPad marchiati Apple.

L’aggiornamento in questione porta con sé alcune novità interessati tra cui si segnala la possibilità per Siri di leggere per voi i messaggi che i vostri amici o parenti vi invieranno su Whatsapp. A quanto pare, la funzionalità in questione potrà però funzionare solamente nel caso in cui i messaggi risulteranno ancora non letti.

Non solo, potrete anche decidere di rispondere ai messaggi senza dover necessariamente scrivere con la tastiera virtuale del vostro smartphone o tablet. Sarà sufficiente dettare il messaggio a Siri che lo scriverà per conto vostro. La novità in questione potrà funzionare solo nei dispositivi che montano la versione 10.3 o superiore del sistema operativo iOs.

Galaxy S8 sbarca in Italia, scopriamo il prezzo e le versioni disponibili…

E’ finalmente arrivato il giorno del Samsung Galaxy S8 e S8+, i due smartphone infatti sono arrivati nei negozi italiani. Finalmente tutti potranno acquistarlo anche se, ce da dire, che molti lo possiedono già sfruttando l’opportunità concessa dalla società di preordinarlo dal 29 marzo fino al 18 aprile.

Ma quale è il prezzo di vendita in Italia? Il Samsung Galaxy S8 è acquistabile pagando la cifra di 829 euro mentre per la sua versione Plus si dovranno aggiungere 100 euro, quindi 929. Ma quali sono le differenze sostanziali tra i due modelli? Dal punto di vista tecnico non esistono diversità, quello che li differenzia è principalmente la grandezza del display e le dimensioni fisiche.

Per quanto concerne i colori, sono tre quelli disponibili: Midnight Black, Orchid Gray e Arctic Silver. Con questo nuovo smartphone, la Samsung punta a sbaragliare la concorrenza ottenendo il primato come pezzi venduti. Gli analisti del settore prevedono un boom di vendite fin dai primi giorni.

Uomo statunitense accusa Bose di spiarlo tramite le cuffie

Dagli Stati Uniti arriva la notizia secondo cui un uomo dell’Illinois avrebbe deciso di fare causa all’azienda americana Bose Corporation specializzata nella realizzazione di sistemi audio perché, a suo dire, rea di spiarlo attraverso le cuffie wireless che aveva comprato qualche tempo prima.

Invero, la questione non riguarda direttamente le cuffie, ma piuttosto l’applicazione Bose Connect che consente di far dialogare tramite wireless gli smartphone con le cuffie. Stante alle accuse mosse dall’uomo, l’applicazione registrerebbe i titoli delle canzoni e di qualsiasi altro documento multimediale ascoltato dall’utente.

Queste informazioni verrebbero poi trasmesse da Bose ad aziende terze, unitamente ai dati degli utenti. Circostanza che, se confermata, rappresenterebbe una palese violazione della privacy. A quanto pare, l’uomo avrebbe chiesto addirittura un risarcimento a sei zerio. Non ci resta che attendere il proseguo del giudizio per capire se le accuse mosse dallo statunitense si riveleranno fondate.

Google inserirà un sistema che blocca la pubblicità sul browser Chrome

Stando a quanto riporta il Wall Street Journal il colosso americano Google starebbe pensando seriamente di inserire all’interno del suo browser Chrome un sistema in grado di bloccare la pubblicità video invasiva, quella, per intenderci, che parte automaticamente quando l’utente visita una certa pagina.

Tale sistema definito in inglese ad-blocking troverebbe applicazione sia nella versione per computer che in quella per dispositivi mobili (smartphone e tablet). L’intento sarebbe quello di aiutare l’utente ad una migliore navigazione nelle pagine di suo interesse senza doversi sorbire la pubblicità invasiva.

Una decisione che avrebbe conseguenze non da poco per gli inserzionisti visto che secondo le ultime stime il browser Chrome è uno dei più utilizzati con una percentuale che tocca addirittura il 58.6% del mercato globale. Con gli altri browser (Internet Explorer, Firefox, Microsoft Edge e Safari) a spartirsi la rimanente quota. Non ci resta che attendere eventuali annunci ufficiali.

Nintendo potrebbe lanciare una mini Super-Nintendo entro Natale!

Secondo molti rumors provenienti da internet, pare che Nintendo starebbe pensando di lanciare la mini Super-Nintendo. La società giapponese sarebbe rimasta piacevolmente sorpresa dal successo ottenuto con la mini Nintendo tanto da replicare l’esperimento con una piccola console divenuta un cult negli anni ’90.

La Nintendo non ha rilasciato nessuna informazione ufficiale al riguardo ma fonti vicine alla società ne avrebbero rivelato le intenzioni. Le modalità di lancio potrebbero essere molto simili a quelle utilizzate per la mini Nintendo, quindi la consolle potrebbe possedere una libreria di giochi che non costringerebbe l’utente ad utilizzare le famose cartucce.

I rumors parlano addirittura di un progetto già avanzato e con una tabella di marcia ben definita che porterebbe la mini Super-Nintendo ad essere disponibile per gli utenti già a Natale. Se la notizia fosse confermata, farebbe felice tantissimi appassionati che potrebbero rivivere le emozioni di tanti anni fa.

iPhone 8: doppia fotocamera per i selfie? Ecco cosa dicono i rumors…

Si avvicina sempre di più il momento in cui verrà lanciato il nuovo iPhone 8 da parte della Apple quindi è normale che si moltiplichino i rumors sulle possibili caratteristiche del melafonino. Pare che la società voglia festeggiare in grande il decimo anno di vita del suo smartphone e per farlo abbia pensato ad un dispositivo fuori dal comune.

Gli ultimi rumors, riferiti da Bloomberg, parlerebbero addirittura di una doppia fotocamera frontale che, nell’idea degli sviluppatori dello smartphone della Apple, dovrebbe garantire dei selfie migliori con la possibilità di dare una tridimensionalità ai propri scatti. D’altronde non sarebbe un’idea così innovativa visto che già alcuni smartphone di concorrenza permetterebbero questa opportunità.

Oltre alla doppia fotocamera, sono tante le possibilità novità dell’iPhone 8, si parla addirittura di una possibile ricarica wireless, di una doppia batteria che renda lo smartphone più duraturo e di un possibile riconoscimento facciale da utilizzare anche per lo sblocco del dispositivo. L’appuntamento è per il prossimo autunno, quando gli utenti potranno toccare con mano il nuovo melafonino!

Google lancerà a breve Hire, piattaforma per chi cerca e offre lavoro

Stando alle numerose indiscrezioni apparse in rete, pare che Google stia mettendo a punto una nuova piattaforma da destinare a coloro i quali sono alla ricerca di lavoro, stiamo parlando di Hire che, nelle intenzioni del colosso americano, dovrebbe sfidare siti specializzati come LinkedIn.

Pare che al debutto della piattaforma non manchi molto visto che alcune aziende starebbero già testandola per verificare la presenza di eventuali bug o punti di debolezza. A breve dunque chiunque potrà iscriversi con l’intento di entrare in contatto con altre persone o aziende che offrono lavoro.

A sviluppare la piattaforma Google Hire ci sta pensando la startup Bepop, specializzata in questo settore e già acquisita dalla società americana qualche anno addietro. Non ci resta che attendere un eventuale annuncio ufficiale per conoscere quando sarà possibile cominciare ad utilizzare il nuovo servizio. Rimanete sintonizzati perché aggiorneremo l’articolo quando avremo nuove informazioni.

Whatsapp: sarà possibile eliminare i messaggi inviati per sbaglio entro 5 minuti!

Grandi novità sono in arrivo per Whatsapp, stando ad alcune indiscrezioni circolate sulla rete, pare che il nuovo aggiornamento porterà con se una nuova ed interessante funzione: gli utenti avranno la possibilità di cancellare un messaggio inviato per sbaglio entro cinque minuti dal suo invio.

Ovviamente si parte dal presupposto che l’altro utente non abbia letto il messaggio in questione. Questa nuova opportunità pare sia già presente in alcune versioni di Whatsapp rilasciate per effettuare dei beta testing. In un primo momento si era parlato di “soli” due minuti, poi gli sviluppatori hanno pensato di incrementare il tempo a disposizione portandolo a cinque.

Ma quando sarà disponibile questo nuovo aggiornamento di Whatsapp? Non ci sono informazioni ufficiali al riguardo, pare però che il suo rilascio sia ormai imminente, si vocifera che avverrà entro qualche settimana. Ovviamente questo non sarà l’unica novità, ma di sicuro è la più interessante per l’utente.