Come muoversi nel turbolento mondo finanziario

 

L’attuale situazione del mondo della finanza è apparentemente stabile, nonostante dietro l’angolo si nascondano enormi sfide.

Tanto per capirci stiamo parlando dell’arrivo di Donald Trump, il nuovo presidente americano, che è anche intenzionato a rivoluzionare il sistema economico USA e quello produttivo, andando così ad incidere anche sull’Europa; Europa nella quale il neo-presidente americano non crede, sfiducia questa che causerà non poche problematiche in ambito finanziario.

C’è poi l’enigma della Brexit, con una UK pronta ad abbandonare mercato comune e unione. Senza dimenticare le tensioni con la Russia, la situazione mediorientale assolutamente delicata e tutte le questioni più superficiali ma potenzialmente dannose delle realtà industriali e dei colossi finanziari e bancari.

In un clima del genere, se abbiamo messo da parte una cifra e vogliamo guadagnare qualcosa investendo in borsa, le cose si fanno davvero complicate.

Ci sono infatti seri problemi sui fondi comuni, il loro rendimento non è ottimale e, recentemente ci troviamo sempre più spesso tra le mani prodotti di cui non capiamo la composizione, potenzialmente rischiosi e che non valgono davvero la pena di una eventuale perdita. Investire è diventato molto complicato, soprattutto per chi non mastica il linguaggio finanziario e rischia di trovarsi alle prese con prodotti che non riesce a capire e che potrebbero nascondere bruttissime sorprese.

A chi rivolgersi?

Complicato è anche il mondo della consulenza. Con i recenti fatti di cronaca (senza dimenticare tutta la vicenda Lehman che dette vita alla crisi che viviamo ancora oggi), abbiamo finalmente aperto gli occhi su tutti quei prodotti che vengono pubblicizzati e consigliati dalle banche e i loro promotori. Prodotti che spesso sono venduti per interessi interni all’istituto più che per permettere di ottimizzare la rendita dei propri risparmi. In un clima del genere è difficile non solo investire, ma anche capire di chi fidarsi.

Consulenti indipendenti

Per capire meglio come e dove investire, l’unica speranza sembrano essere rimasti i consulenti indipendenti; professionisti che lavorano in forma privata senza legami con istituti e gruppi finanziari. Sono proprio queste le persone che, con a cuore il vostro guadagno, ci guideranno al meglio in mezzo a questo complicato mondo. La sicurezza della loro onestà sta proprio nella loro indipendenza, un professionista di questo settore infatti, guadagna sulla soddisfazione del cliente, sulla buona pubblicità e sui suoi successi finanziari; di conseguenza potremo stare tranquilli e discutere insieme strategie ottimali per raggiungere i nostri obiettivi di investimento, rischiando il meno possibile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi