Guida alle varie tipologie di investimento

{CAPTION}

Con la situazione economica degli ultimi anni, è diventato complicato riuscire a fare ottimi investimenti ottenendone considerevoli guadagni. Di conseguenza, la maggior parte delle persone che è riuscita a mettere da parte qualche soldo, tende ad investirlo su pochi prodotti ma sicuri: dal classico bene immobiliare fino ai titoli di Stato di Paesi solidi. Naturalmente, sulla tipologia degli investimenti e del settore dove effettuarli incidono diverse variabili, come la quantità di denaro a disposizione dell'investitore, dal livello di rischi che questi intende correre. Gli esperti poi consigliano sempre di cercare di effettuare investimenti diversificati per non incorrere in rischi inutili e di utilizzare degli strumenti finanziari adatti o vari indicatori, tra cui ad esempio le bande di Bollinger (usate nel settore del trading online), che permettono di valutare i rischi connessi a determinate operazioni. Vediamo, al giorno d'oggi, quali tipi di investimenti conviene fare ed in quali settori.

I beni rifugio 

Questo è un settore molto utilizzato in periodi incerti come questi. Infatti i guadagni non sono notevoli, tuttavia sono sicuri. L'oro rappresenta il bene-rifugio per eccellenza, in quanto è possibile scambiarlo in tutto il mondo, inoltre in questi anni il suo prezzo sta crescendo costantemente. Ultimamente stanno riscuotendo successo anche i diamanti ed in generale le pietre preziose (naturalmente certificati), le cui quotazioni risultano sempre più in crescita. Stessa tendenza riscontrata nel mercato delle opere d'arte, infatti queste permettono di ottenere ottimi profitti, ma nel medio e lungo periodo. E proprio questo tuttavia è lo svantaggio: avere a disposizione del denaro e che si possa tenere fermo per molto tempo. Altro svantaggio per coloro che vorrebbero investire in pietre preziose ed opere d'arte è che si ha bisogno di ottima consulenza per effettuare valutazioni appropriate e affidabili. Consigliabile è anche un investimento nel settore immobiliare, con i prezzi di acquisto attuali ancora bassi. Tuttavia, si dovrà aspettare un pò di anni prima di riuscire a rivendere e guadagnare un pò. Appetibili in prospettiva sono immobili in borghi di pregio (magari da affittare) o all'estero, come in Gran Bretagna, dove i loro prezzi si prevedono in calo.

 

Obligazioni, buoni fruttiferi e trading online 

Altro settore che potrebbe dare qualche soddisfazione agli investitori è quello delle obbligazioni, tuttavia si consiglia eventualmente l'acquisto di quelli di Paesi emergenti, che forniscono un discreto margine di guadagno. Per chi non vuole addentrarsi in investimenti all'estero, anche i buoni fruttiferi postali italiani possono permettere un piccolo guadagno, ridotto ma almeno sicuro rispetto ad altri. Un tipo di investimenti che si sta facendo strada in questi ultimi anni è quello effettuato col cosiddetto trading online. Questo permette di eseguire operazioni in diversi mercati, attraverso piattaforme informatiche, ottenendo profitti da acquisti o vendite mirati di prodotti finanziari. Tuttavia, per ottenere discreti risultati bisogna avere una buona conoscenza di base del settore, utilizzare gli strumenti adatti, sapendo che i rischi sono maggiori rispetto ad altre modalità d'investimento.     

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi